Tecnologia facile per tutti.

Sensoterra e Kerlink rilasciano una soluzione IoT per il monitoraggio dell’umidità del suolo

16

Sensoterra utilizza la progettazione di riferimento Kerlink per costruire sensori LoRaWAN che possono essere forniti a agricoltori, orticoltori e paesaggisti con un sistema di gestione dell’umidità del suolo in tempo reale per ridurre il consumo di acqua, i fabbisogni chimici, il carburante e la manodopera.

Sensoterra, società di soluzioni per l’umidità del suolo, sta incrementando le sue vendite di tecnologia LoRaWAN grazie alla collaborazione con la società Kerlink, attiva nel mondo dell’Internet of Things (IoT). Utilizzando il design di riferimento Kerlink nei suoi sensori wireless, Sensoterra intende fornire più velocemente (ed in numero maggiore) sensori wireless per la rilevazione dell’umidità del suolo, e renderli disponibili a livello globale.

Christine Fraser-Boer, Chief Operating Officer di Sensoterra, afferma che la società ha già installato circa 5.000 sensori nei campi dei suoi clienti in 22 diversi paesi, ma ha avuto bisogno della capacità di scalare rapidamente poiché molti grandi clienti si stanno preparando per implementazioni su vasta scala.

Sensoterra crea il proprio hardware per sensori e gateway, e offre anche software per gestire i dati dei sensori, ma ora utilizzerà il progetto di riferimento di Kerlink per rendere possibile la rapida creazione di sensori LoRaWAN per i clienti situati in tutto il mondo.

La società utilizza:

  • I sensori di umidità esistenti, l’involucro in plastica e i circuiti stampati
  • Il progetto di riferimento Kerlink per realizzare nuove schede di circuito
  • Effettua ottimizzazioni e miglioramenti delll’antenna

L’uso del design di riferimento Kerlink, afferma Fraser-Boer, “aiuta a fornirci una strategia più rapida sul mercato”, consentendo in tal modo ai clienti di avere a disposizione soluzioni completamente mature a un ritmo più veloce.

Sensoterra, con sede ad Amsterdam, è una società che si concentra sulle tecnologie intelligenti per il rilevamento dell’umidità del suolo. I suoi sensori wireless, impiantati nel terreno, utilizzano la connettività LoRaWAN per inviare letture sui livelli di umidità a un gateway, nonché al suo server ospitato, tramite 4G o un’altra rete disponibile. Il software dell’azienda gestisce tali dati e può fornire avvisi in tempo reale e dati storici a fini di analisi.

Inizialmente, Sensoterra ha offerto le sue soluzioni su base business-to-business, con i suoi sistemi utilizzati nei mercati industriali e agricoli. Tuttavia, la natura globale dei suoi clienti, che hanno sede in Europa, Nord America e Asia, nonché i casi di utilizzo multiplo coinvolti, ha richiesto la personalizzazione dei sensori. I requisiti di frequenza LoRaWAN variano dall’Unione Europea (da 863 a 870 o 433 MHz) agli Stati Uniti (da 902 a 928 MHz). Secondo Guillaume Boisgontier, responsabile della società di marketing di prodotti e soluzioni innovative, il design di riferimento di Kerlink è in grado di accogliere tutte queste frequenze senza alcun problema.

Ecco cosa afferma Christine Fraser-Boer:

Kerlink ci consente di programmare il nostro software per l’uso con lo stesso prodotto di base indipendentemente da dove verrà utilizzato in tutto il mondo. Quando si tratta di applicazioni, i sensori Sensoterra sono impiegati in diversi modi. Nel mercato dell’orticoltura, le aziende possono utilizzarle per monitorare i livelli di umidità del suolo intorno agli alberi per consentire decisioni di irrigazione migliori, riducendo così la necessità di acqua o garantendo che sia applicata acqua sufficiente.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy