Video Editing: 11 software gratis e open source

Video Editing: 11 software gratis e open source

Giugno 21, 2019 Off Di Redazione

In questo articolo puoi trovare una lista dei migliori software open source per il video editing. Inoltre abbiamo anche indicato quali sistemi operativi sono supportati da questi software, in modo che questa lista ti possa essere utile anche se non stai usando una distribuzione Linux.

Se invece sei un appassionato utilizzatore del sistema operativo del pinguino, in questo articolo puoi trovare i migliori editor video per Linux, ma l’elenco contiene anche software non open source.

Principali programmi per il video editing gratuiti e open source

Questa lista non è una classifica, e gli editor video elencati qui non sono in alcun ordine specifico. Non ho menzionato la procedura di installazione ma puoi trovare queste informazioni sul sito web di ciascun progetto.

1. Kdenlive

Kdenlive è un video editor gratis (e open source) disponibile per le i sistemi operativi Windows, Mac OSX e Linux.

Se hai un Mac, dovrai compilarlo e installarlo manualmente. Tuttavia, se si utilizza Windows, è possibile scaricare il file EXE e non dovrebbero esserci problemi durante l’installazione.

Caratteristiche principali:

  • Editing video multitraccia
  • Tutti i tipi di formato audio/video supportati con l’aiuto delle librerie FFmpeg
  • Titolo 2D
  • Interfaccia e scorciatoie personalizzabili
  • Modifica proxy per rendere le cose più veloci
  • Backup automatico
  • Anteprima della timeline
  • Effetti keyframe
  • Audiometro, istogramma, forma d’onda, ecc.

Piattaforma disponibile su: Linux, macOS e Windows.

2. LiVES

LiVES è un software di video editing open source molto interessante. Puoi trovare il codice su GitHub. È attualmente disponibile per Linux e macOS Leopard. Presto sarà disponibile per Windows (si spera entro la fine del 2019).

Caratteristiche principali:

  • Modifica video in tempo reale
  • Può essere controllato tramite MIDI, tastiera, Joystic
  • Supporto multitraccia
  • Controllo della tastiera VJ durante la riproduzione
  • Plugin supportati
  • Compatibile con vari framework di effetti: projectM, audio LADSPA e così via.

Piattaforma disponibile su: Linux e macOS. Il supporto per Windows sarà aggiunto a breve.

3. OpenShot

OpenShot è un video editor open source molto popolare. A differenza di altri, OpenShot offre un programma di installazione DMG per Mac OSX. Quindi, non è necessario compilare e installare manualmente.

Se sei un fan delle soluzioni open source e possiedi un Mac, OpenShot sembra essere un’ottima opzione.

Caratteristiche principali:

  • Quasi tutti i formati video/audio supportati
  • Quadro di animazione per fotogrammi chiave
  • Supporto multitraccia
  • Integrazione desktop (supporto drag and drop)
  • Transizione video con anteprime in tempo reale
  • Titoli animati ed effetti 3D
  • Timeline avanzata con supporto per trascinamento/rilascio, panoramica, scorrimento, zoom e snap.

Piattaforma disponibile su: Linux, macOS e Windows.

4. VidCutter

VidCutter è un programma di video editing, open source, per le attività di base. Non offre una miriade di funzioni, ma funziona per tutte le attività più comuni come clipping o cutting.

Per Linux, è disponibile anche su Flathub. Invece, per Windows e Mac OS, puoi ottenere pacchetti di file EXE e DMG nelle ultime versioni.

Caratteristiche principali:

  • Visualizzatore di fotogrammi chiave
  • Taglia, dividi e aggiungi diverse clip
  • Sono supportati i principali formati audio / video

Piattaforma disponibile su: Linux, macOS e Windows.

5. Shotcut

Shotcut è un altro popolare programma di video editing open source disponibile su più piattaforme. Ha una bella interfaccia su cui lavorare.

Quando si considerano le caratteristiche di questo prodotto, ci si accorge che esso offre quasi tutto ciò di cui si avrà bisogno (dalla correzione del colore all’aggiunta delle transizioni). Inoltre, fornisce una versione di video editor portatile per Windows, che è una cosa molto utile.

Caratteristiche principali:

  • Supporta quasi tutti i principali formati audio/video con l’aiuto delle librerie FFmpeg.
  • Più pannelli agganciabili/rimovibili
  • Interfaccia utente intuitiva
  • JACK transport sync
  • Supporto surround stereo, mono e 5.1
  • Forma d’onda, istogramma, ecc.
  • Facile da usare con doppio monitor
  • Versione portatile disponibile

Piattaforma disponibile su: Linux, macOS e Windows.

6. Flowblade

Flowblade è un intuitivo editor di video open source, disponibile solo per distro Linux. È un vero peccato che non ci sia un supporto multipiattaforma per questo tool.

Tuttavia, se si utilizza una distribuzione Linux, è possibile scaricare il file .deb e installarlo o utilizzare il codice sorgente su GitHub.

Caratteristiche principali:

  • Controllo avanzato della timeline
  • Modifica multitraccia
  • Strumento G’mic
  • Tutti i principali formati audio / video supportati con l’aiuto delle librerie FFMpeg

Piattaforma disponibile su: Linux

7. Il mio preferito per il video editing: Avidemux

Se stai cercando un editor video open source di base multipiattaforma, questo è uno dei prodotto che ti consiglio. Hai solo la possibilità di tagliare, salvare, aggiungere un filtro ed eseguire altre attività di modifica di base. La loro pagina ufficiale di SourceForge potrebbe sembrare abbandonata, ma è in sviluppo attivo.

Caratteristiche principali:

  • Trim
  • Cut
  • Supporto filtro
  • Formato video principale supportato

Piattaforma disponibile su: Linux, BSD, macOS e Windows.

8. Pitivi

Ecco un altro software di video editing Linux, naturalmente open source. L’interfaccia utente è user-friendly e le funzionalità offerte ti aiuteranno a eseguire anche alcune modifiche avanzate.

Puoi installarlo usando Flatpak o cercare il codice sorgente sul loro sito ufficiale. Dovrebbe essere disponibile anche nei repository della maggior parte delle distribuzioni.

Caratteristiche principali:

  • Tutti i principali formati video supportati da GStreamer Multimedia Framework
  • Timeline avanzata indipendente dalla frequenza dei fotogrammi
  • Effetti animati e transizioni
  • Forme d’onda audio
  • Anteprime di ritaglio in tempo reale

Piattaforma disponibile su: Linux

9. Blender

Blender è una suite di creazione video 3D avanzata. È sorprendente che questo software abbia tutte queste potenti funzionalità gratis (pur essendo open source).

Chiaramente, Blender non è una soluzione per ogni utente, tuttavia, è sicuramente uno dei migliori strumenti open source disponibili per Windows, macOS e Linux. Puoi anche trovarlo su Steam per installarlo.

Caratteristiche principali:

  • VFX
  • Strumenti di modellazione
  • Strumenti di animazione e sartiame
  • Disegna in 2D o 3D

Piattaforma disponibile su: Linux, macOS e Windows.

10. Cinelerra

Cinelerra è un editor video open source molto popolare. Tuttavia, ha diverse branches (in altre parole, versioni diverse). Tuttavia non sono sicuro che questa sia una buona cosa, anche perché ci sono caratteristiche e funzionalità diverse su ognuna di esse.

Cinelerra GG, CV, CVE e HV sono varianti che si rivolgono agli utenti con preferenze diverse. Personalmente, consiglierei di controllare Cinelerra GG.

Caratteristiche principali:

  • Timeline avanzata
  • Supporto per il tracciamento del movimento
  • Stabilizzazione video
  • Mastering audio
  • Correzione del colore

Piattaforma disponibile su: Linux

11. NATRON

Se sei appassionato di VFX e grafica animata, NATRON è una buona alternativa a Blender. Naturalmente, per capire se è adatto per il tuo utilizzo specifico, dovrai provarlo tu stesso.

L’installer è disponibile per Windows e, grazie al pacchetto dmg, anche per Mac. Quindi è abbastanza facile installarlo. Se lo desideri puoi andare alla sua pagina GitHub per maggiori informazioni.

Caratteristiche principali:

  • VFX
  • Potente tracker
  • Strumenti Shadertoy e G’mic
  • Supporto per plugin OpenFX

Piattaforma disponibile su: Linux, macOS e Windows.

Conclusione

In conclusione voglio segnalare un interessante editor video chiamato Olive. È ancora nelle prime fasi di sviluppo quindi non l’abbiamo inserito in questo articolo. Ma è un progetto promettente che consiglio di osservare da vicino.