Tecnologia facile per tutti.

Prezzo di un totem multimediale: quali fattori incidono sul costo finale?

45

Quanto costa un totem multimediale? Dare una risposta secca non è possibile poiché bisogna tenere in considerazione una serie di variabili e di fattori che incidono sul prezzo finale.

Un primo elemento da considerare è la struttura del totem multimediale che varia a seconda della sua collocazione. I totem outdoor ad esempio devono garantire determinati requisiti di resistenza alla polvere ed agli agenti atmosferici poiché sono a contatto con pioggia, vento, sole, grandine ecc.

Altro elemento che incide è la tipologia di monitor che prevede dei costi maggiori se è touchscreen.

A seguire ci sono una lunga serie di parametri da considerare come la tipologia di installazione, monitor ad alta o altissima luminosità, grandezza e dimensioni del monitor, gestione da remoto ecc.

Differenze tra totem interni e totem esterni

totem da interno sono collocati in ambienti chiusi e protetti e quindi vengono progettati con una struttura standard senza particolari accortezze. Il discorso cambia radicalmente quando si tratta di totem da esterno che devono essere costruiti con materiali resistenti agli agenti atmosferici. Inoltre i dispositivi da esterno sono dotati di una componentistica elettronica interna molto delicata e sofisticata e quindi devono garantire una grande impermeabilità all’acqua ed alla polvere.

Alcuni totem esterni particolarmente tecnologici custodiscono al loro interno dispositivi che modificano la temperatura interna per mantenere l’hardware operativo e garantire prestazioni soddisfacenti. Nelle zone dove si registrano temperature molto elevate tali dispositivi dispongono di piccoli climatizzatori che evitano il surriscaldamento. Al contrario nelle zone con temperature molto rigide sono presenti dei riscaldatori per garantire il perfetto funzionamento del sistema.

Trovandosi all’esterno i monitor devono essere difesi anche da atti di vandalismo e quindi vanno costruiti con materiali estremamente resistenti. Per evitare il furto o il ribaltamento generalmente i totem outdoor vengono ancorati al suolo su un apposito plinto di cemento.

Personalizzazione grafica e aggiunta di accessori

I totem possono essere personalizzati e brandizzati con l’aggiunta di colori, loghi e slogan che fanno riferimento ad aziende, marchi o società. Ogni cliente può scegliere la colorazione preferita nell’ampia scala RAL e c’è la possibilità di applicare grafiche adesive in diverse zone poiché il lato frontale sotto al monitor è particolarmente ampio. La personalizzazione dei totem secondo le proprie specifiche esigenze e preferenze porta inevitabilmente ad un aumento del prezzo finale.

I totem possono essere attrezzati con appositi accessori che rendono la “user experience” ancora più coinvolgente ed interattiva. Si possono ad esempio inserire delle cuffie dotate di un apposito gancio per riporle che consentono l’ascolto ad un singolo utente, mentre le casse audio sono fruibili da tutte le persone di passaggio.

I materiali utilizzati solitamente sono robusti e resistenti, ma se si tratta di totem da interno si possono impiegare materiali più economici come il legno MDF che garantisce comunque una resa estetica molto apprezzabile.

Sia per fini ludici che di marketing talvolta vengono inserite delle webcam che consentono un rapido riconoscimento facciale e l’illustrazione dei contenuti.

Esistono poi i totem bifacciali dotati di un monitor per ogni lato. Tale sistema garantisce una maggiore fruizione ed un maggior coinvolgimento dei passanti poiché i contenuti sono disponibili per più persone.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy