Tecnologia facile per tutti.

Il miglior backup cloud del 2019

84

Esistono un gran numero di servizi di backup su cloud molto famosi ed utilizzati, che vale la pena valutare e descrivere. In questo articolo potrai trovare alcuni dei migliori.

Migliori software per il backup in cloud

1 Backup cloud Google One

Google One è il nuovo nome di Google Drive, noto anche come Google Backup e Sync. Per gli individui offre 15 GB di spazio di archiviazione gratuito, ma ci sono opzioni di business disponibili a partire da circa €2/mese per 100 GB. Naturalmente, sono disponibili piani più grandi e più costosi, ma se stai davvero cercando terabyte di spazio, allora è probabile che utilizzerai l’opzione Google Drive Enterprise, come servizio autonomo o come parte integrante di Google Cloud.

2 Microsoft OneDrive

Microsoft OneDrive è un’opzione di backup e sincronizzazione destinata a supportare la gamma di app di Office 365. Al suo livello più elementare fornisce solo 5 GB gratuiti per utente, ma sono disponibili opzioni business che consentono di aumentare lo spazio a disposizione fino a 1 TB per ogni utente, con un prezzo ragionevole. Tuttavia, come con Google, il servizio cloud di Microsoft, Azure, potrebbe diventare un’opzione necessaria per gli utenti aziendali che richiedono molto più spazio di archiviazione per il backup delle loro applicazioni IT.

3 Dropbox

Dropbox è un altro popolare provider di cloud storage che ha opzioni per privati ​​o aziende. Sebbene non offra un cloud aziendale, offre un servizio di backup cloud illimitato per le aziende a soli 20€ per utente al mese. Tuttavia, i singoli utenti possono essere delusi dai limitati 2 GB di spazio offerti dal piano gratuito.

4 SugarSync

SugarSync Business è un comodo servizio di sincronizzazione dei file e backup su cloud con una o due estensioni a portata di mano.

Il cuore del pacchetto è il suo servizio di sincronizzazione potente e configurabile. Scegli le tue cartelle, e immediatamente esse verranno caricate in tempo reale, offrendo un facile accesso ai tuoi dati da PC, Mac, dispositivi Android o iOS.

Su SugarSync c’è un notevole controllo sulla condivisione dei file. Puoi creare collegamenti pubblici per condividere dati, invitare solo persone specifiche, consentire solo la visualizzazione di file o concedere anche loro autorizzazioni di modifica.

Il vantaggio principale di SugarSync rispetto a servizi simili è che non si basa solo su una singola cartella. Puoi scegliere qualsiasi cartella o albero di cartelle e fare il backup e la sincronizzazione di tutto allo stesso modo.

La scelta del piano aziendale porta il pacchetto ad 1 TB di spazio di archiviazione per un massimo di tre utenti. La gestione remota consente la creazione di account utente con limiti e autorizzazioni di archiviazione e c’è un’opzione bonus per cancellare in remoto uno dei tuoi sistemi.

Il supporto per versioni limitate potrebbe essere un problema per alcuni. SugarSync mantiene solo le ultime cinque versioni di un file, quindi in questo caso non avrai un buon margine di sicurezza.

A conti fatti, SugarSync Business non ha così tante funzionalità quanto gli altri prodotti, ma le forti tecnologie di sincronizzazione e condivisione dei file lo hanno mantenuto nella nostra lista.

Come scegliere un servizio di backup su cloud

Greg Lissy, VP Products di SolarWinds MSP, ha condiviso le sue opinioni su come le aziende possono scegliere la migliore soluzione di backup in cloud.

Un piano di backup per un’azienda è come una polizza assicurativa per i tuoi dati, quindi scegliere il fornitore giusto non è qualcosa da prendere alla leggera. I prodotti a basso prezzo di fascia consumer possono essere allettanti, ma se la tua azienda dipende dall’accesso ai dati, l’affidabilità è essenziale.

Controlla sempre le prestazioni e la reputazione del fornitore di backup. Cosa dicono i loro clienti? Con quale rapidità riescono a riavviare i sistemi? Se qualcosa va storto, quanto tempo di inattività puoi permetterti prima che la tua attività venga seriamente compromessa?

Un’altra considerazione fondamentale nella scelta di un provider di backup cloud è dove, in particolare, vengono archiviati i backup. Molte aziende devono rispettare i requisiti normativi relativi alla conservazione dei dati nel loro paese, quindi assicurati che il tuo fornitore sia in grado di soddisfare i tuoi requisiti in materia di sovranità dei dati.

Infine, è importante rendersi conto che la sicurezza è una parte importante del backup e che il backup è un ingrediente essenziale nel piano di sicurezza generale. Insistere sul trasferimento sicuro dei dati da e verso la posizione di archiviazione dati in cloud, la crittografia dei dati e l’accesso basato sui ruoli, garantiscono che solo il personale autorizzato possa accedere o ripristinare i dati.

Sebbene il backup sia fondamentale, in genere è l’ultima linea di difesa. Assicurati che sia integrato da una solida strategia di difesa che includa un antivirus ben gestito, la protezione web, la gestione delle patch e adeguati filtri della posta elettronica. Se un fornitore offre un portafoglio di sicurezza a più livelli, ti troverai in una posizione ancora migliore, poiché avrai un partner di fiducia su cui contare nel momento del bisogno.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy