Cos’è un UPS e quali scegliere

Cos’è un UPS e quali scegliere

Maggio 23, 2019 Off Di Redazione

Ti stai chiedendo cos’è un UPS e quale modello è il più adatto per il tuo personal computer? Prima di rispondere a questa domanda vediamo perchè serve avere un UPS e come sceglierlo.

Gli sbalzi di tensione sono molto pericolosi per il nostro PC o Mac, questo è chiaro: la corrente può salire di colpo e bruciare qualche componente o abbassarsi completamente, spegnendo il nostro computer e facendoci così perdere tutto il lavoro appena completato. Sì, un’autentica tragedia per tutti quelli che perdono ore di lavoro ogni giorno. Ma come si può evitare una faccenda del genere, parlando di PC fissi e non portatili (per questi ultimi il problema è inesistente perchè hanno una batteria che tiene il PC acceso anche in assenza di corrente elettrica)?

Perché è necessario avere un gruppo di continuità

Per prima cosa, dovete sapere che esistono i gruppi di continuità.

Meglio conosciuti come UPS (dall’Inglese Uninterruptible Power Supply), possono intervenire ogni volta per fare in modo che l’interruzione di elettricità non incida sulle funzioni del nostro PC.

Ne esistono di diverse forme e dimensioni, ognuno con il suo limite di Watt. È buona cosa accoppiarli insieme ad una multipresa protetta, così da incrementare la protezione generale.

Come scegliere un UPS

Ma come dobbiamo regolarci sulla potenza del nostro UPS? Il calcolo può essere semplice o complicato, a seconda di ciò che facciamo con il nostro PC e quanto è potente il nostro alimentatore. Dovete sapere infatti che la potenza utilizzata dall’alimentatore non è mai quella piena. Ad esempio, se avete un alimentatore da 700Watt, non aspettatevi che consumi esattamente 700Watt tutto il tempo. Il consumo dell’elettricità dipende infatti a seconda dei componenti e dell’uso che stiamo facendo al momento. Ad esempio una configurazione molto potente non consumerà tanta elettricità se lo stiamo usando solo per scrivere qualche documento.

Tuttavia quel che consigliamo è di comprare un gruppo di continuità che sia capace di tenere il vostro PC acceso per almeno una ventina di minuti. Perciò calcolate sempre con un po’ d’avanzo: se il vostro PC usa un alimentatore da 500W, prendete un UPS da almeno 700W.

In questo modo riuscirete sempre a spegnere il vostro computer in tempo.

Chiaramente, gruppi di continuità molto più potenti (1000-1200W) possono mantenere acceso un PC molto più a lungo: ma vi conviene spendere di più se ?