Tecnologia facile per tutti.

Signal: come funziona l’app di messaggistica più sicura (e open source)

Signal è un'app di messaggistica per smartphone, open source sicura. Offre anche un'app desktop autonoma per Linux, Windows e macOS. Se sei interessato a scoprire di più, in questo articolo daremo uno sguardo alle sue caratteristiche e usabilità.

112

Signal è un’ottima alternativa a WhatsApp (e Telegram) per le persone interessate alla privacy

Signal è un’applicazione open source focalizzata sulla privacy. È raccomandato da sostenitori della privacy come Edward Snowden.

Potrebbe non avere tutte le funzionalità di Telegram o WhatsApp, ma se vuoi migliorare la tua privacy durante una conversazione, questa è una solida soluzione open source.

Puoi installare Signal sul tuo smartphone (iOS / Android) ed è disponibile anche per Linux, Windows e macOS.

SCARICA SIGNAL

Caratteristiche di Signal Messenger

Per prima cosa devi sapere che alcune delle funzionalità sotto riportate sono specifiche per smartphone, dunque non è possibile avere tutte le funzionalità menzionate nell’app desktop.

È inoltre importante sottolineare che, per ora, Signal richiede un numero di telefono per la registrazione.

Come già detto, questa app è nata per migliorare la tua privacy, pertanto l’esperienza utente potrebbe non essere la “migliore” che tu abbia mai visto. Ma, dal punto di vista della privacy/sicurezza, penso che sia una buona opzione da avere.

1 Eliminazione di messaggi

È possibile impostare un timer per i messaggi in una conversazione, in modo che vengano automaticamente eliminati allo scadere del tempo previsto dal timer.

In pratica, chiunque nella conversazione può attivare questa funzione. Quindi, puoi controllare se i messaggi devono rimanere in una conversazione o scomparire.

2 Usalo come app SMS predefinita

Se desideri utilizzare un’app open source per tutti i tuoi SMS, puoi semplicemente andare alle impostazioni dell’app Signal e impostarla come predefinita per SMS e MMS.

3 Sicurezza dello schermo

Esiste una funzione accurata per bloccare gli screenshot in-app, “Sicurezza schermo”.

Se abiliti questa funzione, non sarai più in grado di fare uno screenshot di qualsiasi conversazione nell’app. Puoi trovare l’opzione per abilitarlo o disabilitarlo dalle impostazioni dell’app.

Potrebbe non essere utile a tutti, ma puoi provarlo.

4 Numero di sicurezza

Se vuoi verificare la sicurezza della tua crittografia con un amico, puoi semplicemente toccare il profilo e scorrere verso il basso per trovare “Visualizza il numero di sicurezza”.

Puoi scansionarlo per verificare o semplicemente dare un’occhiata per contrassegnarlo come verificato.

5 Messaggi bloccati

Se proteggi l’app con una chiave (pin/impronta digitale), anche se il tuo dispositivo è stato sbloccato, nessuno sarà in grado di vedere i messaggi nelle tue notifiche.

Pertanto, quando ricevi una notifica mentre Signal è bloccato, noterai il contenuto della notifica come “Messaggio bloccato”, che è un vantaggio per gli utenti orientati alla privacy.

6 Altre caratteristiche di Signal

Come ci si aspetterebbe in un’app di messaggistica, sono disponibili alcuni adesivi da utilizzare e puoi anche creare un gruppo, se lo desideri.

Tuttavia, non avrai la possibilità di moderare il tuo gruppo: puoi semplicemente aggiungere membri e cambiare l’immagine del profilo.

Inoltre, Signal supporta anche la sicurezza biometrica per la sua app.

Installazione di Signal su Ubuntu/Linux

Sfortunatamente, non esiste un .deb o .AppImage per installare Signal sulla tua distribuzione Linux preferita. Pertanto, sarà necessario utilizzare il terminale secondo le istruzioni di installazione ufficiali che puoi trovare qui sotto.

Ecco cosa devi digitare nel terminale:

curl -s https://updates.signal.org/desktop/apt/keys.asc | sudo apt-key add -
echo "deb [arch = amd64] https://updates.signal.org/desktop/apt xenial main" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list.d/signal-xenial.list
sudo apt update && sudo apt install signal-desktop

Copia e incolla semplicemente i comandi uno ad uno nel terminale e dovresti essere pronto.

La nostra opinione su Signal

Negli ultimi anni, Signal è migliorato molto. Tuttavia, ritengo ancora che l’esperienza dell’utente possa essere migliorata.

Per quanto riguarda la privacy, è sicuramente una buona alternativa alle app di messaggistica che abbiamo a disposizione. Puoi provarla e vedere se è adatta per l’utilizzo che intendi farne.

Puoi anche dare un’occhiata alla loro pagina GitHub per gli ultimi sviluppi e le versioni beta se vuoi provarli.

L’app Signal non è sicuramente un’app di messaggistica popolare come WhatsApp o Telegram su Linux. Ma puoi provarla tu stesso e incoraggiare i tuoi amici a usare un’app di messaggistica open source.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy