Tecnologia facile per tutti.

I principali strumenti per chi fa SEO

172

Non esiste miglior strumento se non il cervello umano. Questo è verissimo ma è anche vero che esistono dei seo tool che rendono estremamente più facile la vita dei professionisti della SEO o più in generale di chi ha a cuore il posizionamento del proprio sito web. I software SEO ti aiutano a rendere più rapide ed agevoli attività altrimenti lunghe e noiose, ti aiutano a scovare errori che altrimenti non noteresti permettendoti di correggere la tua strategia SEO prima che sia troppo tardi. Insomma, fanno parte dei tools of trade di chi lavora a stretto contatto con Google.

Le SEO Utility si possono dividere fondamentalmente in tre categorie:

  • Software SEO a pagamento. Sono suite molto complesse ed articolate che ti consentono di ottenere dati e reportistica molto sofisticata, dandoti modo di monitorare ed analizzare tutto ciò che accade sul tuo sito o progetto web. Avrai a disposizione in un’unica piattaforma o interfaccia esattamente tutto ciò di cui hai bisogno.
  • Software SEO Freemium. Sono programmi SEO professionali messi a disposizione in maniera gratuita, ma che in quanto gratis non ti offrono tutte le funzionalità presenti nella versione premium dello stesso software. Sono degli strumenti validi anche se per loro natura risultano idonei ad essere utilizzati su progetti di dimensione limitata.
  • Software SEO Gratis. Si tratta per lo più di utility gratuite utili per monitorare o analizzare un singolo aspetto SEO del vostro sito. Combinando insieme più utility free potreste avere dei dati comunque utili rispetto all’andamento SEO del vostro sito ma si tratterebbe comunque di un’analisi ancora molto lontana rispetto a quella che potreste ottenere da uno strumento a pagamento.

Nel nostro paese una delle principali soluzioni a pagamento è la seo suite SEOZoom. SEOZoom è uno strumento di business intelligence calibrato su quello che il mercato italiano. Fornisce informazioni dettagliatissime su quella che è la panoramica SEO del nostro sito web così come quello dei nostri competitor organici. Fornisce tantissimi dati e comodi report per quanto riguarda keyword research, ottimizzazioni, link in ingresso e contenuti. Offre anche un’accademy con tutto il materiale informativo di cui potreste avere bisogno. Il supporto online, è poi molto cortese oltre che utile. Il software è disponibile in differenti pacchetti a seconda del numero di progetti (ovvero siti web) che si intende monitorare.

SemRush è una soluzione simile a SEOZoom ma allo stesso tempo infinitamente più complessa. È ideale per quelle aziende che vogliono uno strumento che li supporti nel web marketing anche sui mercati internazionali e torna utile non solo nella SEO ma anche nelle campagne PPC.

Hrefs invece è uno strumento specifico per quanto riguarda l’analisi dei backlink di un sito web. Uno strumento imprescindibile quindi se stiamo effettuando la link audit di un sito web al fine di tracciarne il profilo backlink. Un tool irrinunciabile se stiamo pianificando una campagna di link builing o più in generale un’attività SEO OffPage, o se magari stiamo ricercando le cause di una penalizzazione.

Screaming Frog è un SEO spider che scansiona il vostro sito, url per url, esattamente come farebbe il bot di un motore di ricerca.  È sicuramente il santo Graal della SEO Onsite, uno strumento davvero irrinunciabile per scoprire se il vostro sito ha qualcosa che non va che potrebbe essere rilevato dallo spider di Google. Screaming Frog è l’esempio perfetto di software freemium in quanto può essere scaricato e utilizzato gratuitamente ma nella sua versione free consente di analizzare al massimo 500 url, una limitazione che lo rende idoneo ad analizzare per lo più progetti dalle dimensioni contenute mentre lo fa risultare insufficiente alla scansione di grandi siti come può essere per esempio un ecommerce.

Per quanto riguarda gli strumenti gratuiti esiste un enorme ecosistema di tool gratis, ma tra essi i migliori e più popolari sono indubbiamente quelli messi a disposizione dallo stesso Google. Vediamo i principali

  • Google Analytics. Si tratta dello strumento di monitoraggio visite per eccellenza. Scordatevi ShinyStat, Awstats o il sistema di lettura analitiche del vostro Cpanel. Questo strumento vi fornisce le stesse analitiche prese in considerazione da Google e vi fornisce dei dati estremamente interessanti su visitatori, qualità e quantità delle visite, fonti di traffico ecc…
  • Search Console Ex Webmaster tools. È lo strumento che mette in correlazione il vostro sito alla ricerca su Google, fornendovi un’immagine di come Google vede il vostro sito. Potrete comprendere lo stato dell’indicizzazione del vostro sito, eventuali errori, le query che portano traffico al vostro sito ecc…
  • PageSpeed Insights. Lo strumento che valuta la velocità del sito, un elemento di user experience nonché fattore di ranking a livello SEO.
  • Structured data testing tool. Un tool che analizza la correttezza dell’installazione dei dati strutturati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy